La Corte dei Conti boccia la sanitą della Liguria

ā€

Il procuratore regionale della Corte dei Conti della Liguria Claudio Mori   ha sottolineato  come la sanità Ligure abbia il peggior disavanzo del paese, pari a 64 milioni di euro, dopo il Molise. 

Per i giudici contabili i servizi sanitari garantiti dalla Regione costano troppo rispetto a quanto effettivamente erogato.
La procura regionale, così come la sezione di controllo, sottolinea come tutti i risultati di esercizio dal 2017 al 2019 abbiamo avuto segno negativo. Secondo il procuratore regionale, inoltre, la Regione non sarebbe riuscita a conseguire gli obiettivi che si era posta con un'apposita legge, che prevedeva di ridurre le perdite.

 “Siamo di fronte a giudizi della Procura della Corte dei Conti che non possiamo condividere e non comprendiamo con quale metodo siano stati elaborati. Sentir parlare di livello qualitativo medio-basso della nostra sanità, considerato anche lo sforzo e i risultati ottenuti durante emergenza Covid, francamente ci lascia perplessi”.  Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti replica così alle osservazi9ni  della Procura regionale della Corte dei conti. 

“Ancora una volta, bocciata la politica sanitaria della Giunta Toti! E attenzione… non lo diciamo noi, bensì il procuratore regionale della Corte dei Conti della Liguria Claudio Mori, nel corso del giudizio di parifica dell'esercizio finanziario 2019 della Regione che si è tenuto  in video-conferenza .  - Il commento del  capogruppo regionale M5S Fabio Tosi. - Al pari della Procura, anche noi ancora una volta ci chiediamo quale sia il ruolo effettivo di A.Li.Sa, che fin da inizio legislatura denunciamo come poltronificio e doppione delle ASL. Altro che azienda che avrebbe dovuto avere fra i propri compiti la programmazione della spesa sanitaria”.

"La Regione non ha utilizzato una parte dei soldi per il ponte Morandi che le ha dato il Governo Conte. Non siamo noi a dirlo, lo dice il Procuratore della Corte dei Conti nella sua relazione in cui demolisce i conti della giunta Toti, soprattutto sulla Sanità. E succede proprio nei giorni in cui Toti usa il nuovo ponte per farsi bello con Salvini e Meloni. Il ponte non lo ha fatto Toti e non ha neanche usato i soldi che gli ha dato il Governo per i cittadini e le imprese della Liguria. Cosa ne pensate?" Scrive il candidato Governatore per la coalizione di centro sinistra  alle regionali liguri  Ferruccio Sansa sulla sua pagina facebook. 

 



Pubblicato il 24 / 7 / 2020

ā€

Articoli simili