Quattro percorsi per riscoprire Genova

Quattro percorsi turistici pedonali “colorati” tra le strade e i palazzi di Genova, organizzati e tracciati su cartelli, pannelli direzionali con QR code e pavimentazione per consentire a cittadini e turisti di conoscere, sempre di più e sempre meglio, le bellezze del centro storico.

Il progetto, a cui hanno lavorato insieme assessorato al turismo e Soprintendenza in collaborazione con il Municipio I Centro Est e la Camera di Commercio, consiste in quattro itinerari contrassegnati da diversi colori, pensati per aiutare turisti e residenti a (ri)scoprire Genova e il suo centro storico in maniera chiara e piacevole, in totale sicurezza e senza mai perdere l’orientamento.

Il nuovo piano di way-finding prevede la messa a sistema di alcune iniziative di marketing turistico già implementate in passato dal Comune.

Leggendo i QR code e seguendo la segnaletica e la cartellonistica dedicate sarà possibile, per turisti e cittadini, ottimizzare il proprio tempo di permanenza in città scegliendo il proprio itinerario preferito. A questo scopo, nei punti attraversati dai quattro percorsi turistici pedonali sono stati valorizzati i pannelli con QR code già presenti e installati nuovi cartelli che segnalano la direzione da prendere per proseguire i vari tour.

Nel centro storico sono stati poi disegnati pittogrammi per terra e installate frecce e pannelli con segnaletica orizzontale e verticale: forma, dimensioni e posizionamento di frecce e pannelli sono stati decisi insieme alla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Genova, che ha contribuito alla definizione della dislocazione della segnaletica e dei contenuti dei percorsi, con la quale è stato svolto un lungo e proficuo lavoro per rendere l’impatto visivo del progetto il più coerente possibile al contesto urbano.

Le mappe in formato pdf dei quattro percorsi sono disponibili online per cittadini e turisti all’indirizzo http://www.visitgenoa.it/tour-alla-scoperta-del-centro-storico.



Pubblicato il 5 / 8 / 2020