Il nuovo DPCM

Nella notte è stato firmato il nuovo DPCM dal Premier Giuseppe Conte e dal Ministro della sanità Roberto Speranza.

Quali sono le nuove restrizioni? Fra tutte spicca la chiusura dei locali alle ore 24 e il divieto di servire dalle 21 al banco (si potrà consumare solo al tavolo) questo per evitaee gli assembramenti della movida che si creavano al di fuori dei bar, dei pub e dei locali. 

Verranno stoppati tutti gli sport di contatto di origine amatoriale e le feste provate con amici e parenti all'interno delle case con più di 6 persone. Matrimoni e battesimi avranno un massimo di 30 partecipanti. 

Le mascherine andranno indossate sempre sia all'aperto sia al chiuso a meno che non ci si trovi in un luogo isolato. Sono esentati dall'uso della mascherina bambini sotto i 6 anni, disabili e persone “incompatibili”. 

Resta in vigore il limite massimo di capienza fissato all’80% del numero massimo di persone per il trasporto di autobus e metropolitane. 

Per quanto riguarda gli stadi è consentito l’accesso del pubblico fino al 15% del riempimento totale, ma con un numero massimo di mille spettatori all’aperto e 200 al chiuso. 

Il limite massimo per cinema, teatri, sale e spazi all’aperto è fissato a mille spettatori fatto sempre salvo l’obbligo di garantire il distanziamento sociale.



Pubblicato il 13 / 10 / 2020