Chi giocherà in attacco domenica? È il quesito che ormai da giorni tormenta il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo. Sono due le soluzioni studiate dall'allenatore per sopperire alle assenze per infortunio di Schick e Muriel. La prima idea sarebbe quella di spostare Filip Djuricic in attacco per affiancare Fabio Quagliarella. Il serbo è un giocatore estremamente offensivo e in grado di saltare l'uomo,Panerai Replica Watch ma Giampaolo nel corso della stagione lo ha sempre impiegato nel ruolo di mezzala. Dopo il tarsferimento a titolo definitivo a gennaio Djuricic sperava di avere più spazio almeno nel finale di stagione. L'alternativa sarebbe quella del cambio di modulo con la coppia di trequartisti Fernandes e Alvarez alle spalle del solo Quagliarella. Questo è ciò che emerge dalle prime sedute di allenamento della settimana. Il tecnico, però, tiene sotto stretta osservazione anche Ante Budimir. Il croato ha rimediato una lussazione alla spalla. L'attaccante blucerchiato è infortunato ma sta provando a stringere i denti continuando ad allenarsi. Molta sfortuna per Budimir che vista l'emergenza in attacco avrebbe potuto trovare lo spazio per mettersi finalmente in mostra. Più complicata la situazione di Schick alle prese con sedute di fisioterapia con la spalla lussata ancora dolorante. Se l'infiammazione non diminuirà, il ceco non sarà neppure in panchina. Viviano e Barreto sono sulla via del recupero e dovrebbero essere pienamente disponibili per la trasferta con la Lazio. Tra i convocati contro i baincocelesti spera di esserci il giovane attaccante Keita Balde, 18 anni e fratello minore del più conosciuto Keita dei biancocelesti. Il giovane talento blucerchiato sogna di esordire in serie A proprio di fronte a suo fratello e con l'emergenza attaccanti e il finale di stagione, potrebbe essere l'occasione giusta.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 3 / 5 / 2017

Articoli simili