Quattro battaglie per mettere la parola fine a una stagione stregata. La tensione si respira in casa Genoa. L'auspicio è che il ritiro punitivo per la squadra ad Acqui Terme possa restituire quella concentrazione che è mancata ai rossoblu nelle settimane precedenti. Dopo la sfida persa contro il Chievo, Ivan Juric ha bocciato atteggiamento, mentalità e carattere dei prorpi uomini.

"Dopo due minuti già ero fuori di testa: un atteggiamento da poca roba,bell & ross replica watches che non mi spiego. Arriva poi io secondo tempo, devi partire cattivo e invece non lo fai. Forse pensi che era già finita, ma non è normale così”

“Poca roba”. Così il tecnico ha definito lo spirito del Genoa. Ed è proprio questo aspetto che dovrà cambiare in primis contro l'Inter. In momenti come questi i più esperti devono sicuramente prendere per mano la squadra. È ciò che società e tifosi si augurano guardando anche al calendario. Domenica al Ferraris arriverà l'Inter. I nerazzurri non si possono permettere di perdere altri punti per centrare una qualificazione in Europa. D'altro canto il Genoa deve agguantare più punti possibili. Anche un pareggio sarebbe utile perlomeno per smuovere la classifica e soprattutto per dare un segnale importante. I precedenti al Ferraris tra le due squadre possono fare sorridere i rossoblu. Da tre anni consecutivi, infatti, i rossoblu hanno vinto al ferraris contro i nerazzurri. Certo, il periodo, adesso è tra i più delicati degli ultimi anni in casa Genoa. Durante la sfida di domenica un occhio andrà anche alla sfida tra Pescara e Crotone. In caso di vittoria dei calabresi, la situazione per i rossoblu potrebbe farsi davvero complicata. Tutti scenari a cui adesso il Genoa non cuoel pensare. La squadra di juric ha ancora cinque pubnti di vantaggio. Non pochi considerando il ruolino di marcia delle altre pretendenti alla salvezza. C'è tensione inutile nasconderlo. I tifosi puntano sullìorgoglio lanciando l'appello a presentarsi allo stadio con la maglia rossoblu. A una settimana dalla sconfitta con il Chievo, cresce l'attesa. La salvezza del Genoa passa anche dall'Inter.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 4 / 5 / 2017