Sampdoria, Muriel e Schick verso il rientro

A più di un mese dall’infortunio rimediato con la sua nazionale, Luis Muriel è tornato a lavorare sul campo a pieno regime. La lesione al bicipite femorale sembra ormai alle spalle. Marco Giampaolo, però, non dovrebbe rischiare l’attaccante dal primo minuto contro la Lazio. Il rischio di ricadute dev’essere scongiurato ma è probabile che Muriel possa rientrare in campo nel finale di partita. Un rientro attesissimo in casa Samp, la sua assenza è pesata. Senza Muriel i blucerchiati hanno ottenuto solo una vittoria nelle ultime cinque sfide, di certo non un caso, nonostante un Patrick Schick in stato di grazia. E anche quest’ultimo non ha perso tempo. La lussazione alla spalla rimediata domenica contro il Torino sembra già acqua passata, il ceco ha cercato di lavorare per tutta la settimana sul campo. Il giovane attaccante è tornato a calciare il pallone senza problemi. Sarà lui il dubbio principale per Giampaolo, che mai si sarebbe aspettato un recupero così rapido rispetto alle aspettative. Se il giocatore non sentirà dolore, potrà scendere in campo.

Dopo 11 goal fatti fino a questo momento, la sensazione è che Schick non abbia nessuna intenzione di fermarsi. Spettatore interessato della situazione è Ante Budimir, pronto a scendere in campo da titolare in caso di forfait del suo compagno di reparto. Emiliano Viviano già da ieri ha ricominciato ad allenarsi con i compagni. Sembra dunque rientrato l’allarme per il portiere blucerchiato, pronto a ornare fra i pali dopo l’infortunio al ginocchio. Insomma lo scenario nel giro di pochi giorni sembra diventato roseo per l’allenatore al contrario delle previsioni.

Oggi porte chiuse a Bogliasco per studiare le ultime tattiche per affrontare la Lazio. I biancocelesti sono una delle formazioni più in forma del campionato. I capitolini dovranno fare a meno di Parolo squalificato, che proprio contro la Samp all’andata trovò una rete decisiva.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 5 / 5 / 2017