Vince il SI al referendum M5S sul Governo Draghi

Si è svolta ieri la votazione sulla piattaforma su Rousseau dove gli iscritti al M5S sono stati invitati a dare la loro adesione alla partecipazione al Governo Draghi.

Sono stati 74.537 i votanti sulla piattaforma, di questi il 59,3% si è espresso a favore, pari a 47.177. 

Molto critici i parlamentari eletti sul territorio ligure. Sia Mattia Crucioli sia Leda Volpi  voteranno , in aula non concedendo la loro  fiducia ad un governo che non ritengono possa fare l’interesse del popolo italiano. 

F>erma la reazione alle critiche del rggente Vito Crimi  “La democrazia del Movimento passa per il voto degli iscritti che è vincolante”

Si registra, intanto, il primo strappo all'interno del M5S. Uno dei volti storici della battaglia grillina, Alessandro Di Battista lascia il Movimento e lo comunica attraverso una diretta facebook.

"Accetto la votazione ma non posso digerirla. Da tempo non sono d'accordo con le decisioni del Movimento 5 Stelle e ora non posso che farmi da parte".  Ha detto Di Battista. 

 "Non ce la faccio ad accettare un M5s che governa con questi partiti. È stata una bella storia di amore, piena di gioie e battaglie vinte, con qualche delusione e battaglia disattesa o persa. Non posso andare avanti, non considerare determinate mie convinzioni politiche. Ho un grandissimo rispetto della decisione degli iscritti, persone raziocinanti che non si lasciano influenzare. Zero polemiche". 

Molti esponenti del M5S  si sono dichiarati contrari all'entrat nel Governo con forze politiche che hanno sempre combattuto. 

Si attendono anche altre defezioni o comunque votazioni non in linea con la dirigenza. 

Coach Factory Outlet



Pubblicato il 12 / 2 / 2021

Articoli simili