Esselunga a San Benigno?

Si è svolta ieri la commissione sulla possibilità di un nuovo supermercato Esselunga nella zona di San Benigno. Il dibattito è stato molto acceso. Le associazioni dei commercianti, centri integrati di via, municipio Centro Ovest, sindacati  hanno fatto strenua opposizione al nuovo supermercato. 

Oggi, in consiglio comunale sarà presentata e presumiilmente votata dalla maggioranza  la delibera di Marco Bucci, Sindaco di Genova, sulla  modifica del  piano urbanistico comunale per l’area di San Benigno affinchè sia possibile  la realizzazione del nuovo centro commerciale Esselunga. 

Il Pd affida ad un comunicato stampa la sua opposizione al nuovo supermercato. 

"Per la prima volta nella storia della nostra città, una pratica urbanistica di grande rilevanza, che consentirà l'insediamento di un nuovo supermercato di 3.200 mq a San Benigno, viene esaminata dalla commissione consiliare il lunedì e dopo meno di 24 ore andrà in Consiglio Comunale.

Il tutto senza aver potuto ascoltare l'assessore al commercio, assente per altro impegno, né l’assessore alla mobilità e Autorità di Sistema portuale sull’impatto sul traffico urbano e portuale.

Il tutto senza spiegare le ragioni di tanta fretta, e senza rispondere ai quesiti posti dai consiglieri comunali e dai numerosi auditi.

La ragione è evidente. L’insediamento del nuovo supermercato è già stato deciso altrove dal sindaco Bucci e dal Presidente Toti. E il Consiglio Comunale si limiterà a ratificare quell’accordo, senza neppure avere il tempo di approfondire la pratica e le sue conseguenze sul commercio e sulla mobilità di Sampierdarena e San Teodoro.

Noi non ci stiamo, e daremo battaglia in aula, al fianco delle associazioni di categoria, dei sindacati, dei CIV, dei commercianti che  hanno espresso in commissione tutta la loro contrarietà, nell’indifferenza del centrodestra." Concludono



Pubblicato il 23 / 2 / 2021

Articoli simili