Ripartono le vaccinazioni con AstraZeneca

 Dalle 15.00 di oggi in tutta Italia il vaccino AstraZeneca ripartiranno le somministrazioni del vaccino che era stato ritirato momentaneamente.

Potranno essere vaccinate le persone con meno di 80 anni che non siano classificate come estremamente vulnerabili. 

Ripartiranno, anche, oggi le vaccinazioni per le forze dell’ordine e vigili del fuoco (che sfruttano alcuni hub  allestiti nelle caserme e in altri centri privati), per il  personale dell’Università che dispone di un servizio medico interno e alcuni uffici giudiziari che si erano organizzati appoggiandosi alle Asl.

 Lunedì 22 marzo alle 23.00 sulla piattaforma online, e da martedì 23 marzo nelle farmacie abilitate CUP, al numero verde 800 938 818, oltre che agli sportelli CUP delle Asl e delle aziende ospedaliere, iniziano le prenotazioni per i vaccini anti-Covid per le persone fra 75 e 79 anni.

Ricordiamo che è necessario avere con sé: Tessera sanitaria e Codice Fiscale

 La prenotazione può essere effettuata anche da familiari o amici: anche in questo caso basta avere a disposizione la tessera sanitaria e il codice fiscale della persona che si deve vaccinare

Lunedì 29 marzo partiranno le prenotazioni per le persone fra i 70 e i 74 anni. 

Si  procederà, quindi,   con la fascia 60-69 e quindi con tutti i vulnerabili con meno di 60 anni. Dopodiché si aprirà la vaccinazione di massa per tutti coloro che non rientrano in nessuna delle precedenti categorie. Le previsioni sono di poter vaccinare una grande parte della popolazione entro la fine dell'estate. 



Pubblicato il 19 / 3 / 2021

Articoli simili