Giampaolo: "Non ci siamo risparmiati. Muriel? Bastava un giallo"

Marco Giampaolo dopo la sfida con l'Udinese si è presentato in conferenza stampa. Il tecnico nonostabte il pareggio si è dimostrato soddisfatto per la prestazione della sua squadra:

"Abbiamo fatto un punto ed è un mese che non vinciamo. Oggi abbiamo giocato la partita fino alla fine, nessuno si è risparmiato. La mia squadra ha dato tutto in questa stagione, è arrivata a fine campionato con delle difficoltà come tutti nel corso della stagione, fa parte del percorso di un campionato. Nonostante qualche battuta d’arresto, siamo in linea con gli obiettivi. A Udine non dovevamo perdere per mantenere le distanze dai bianconeri, le somme le tireremo domenica prossima".

L’espulsione di Muriel?

"Per il gesto poteva essere ammonito, se poi è successo qualcos’altro ha fatto bene l’arbitro: non so se abbia detto qualcosa nei confronti del direttore di gara. Fa parte del gioco, Muriel era motivato perché era un ex. Per il gesto sarebbe bastata l’ammonizione - prosegue Giampaolo - l’espulsione mi sembra proprio una forzatura".

Qualche parola anche sulla prestazione di Dennis Praet, autore di una prova sottotono sulla trequarti:

"Lui ha sempre manifestato il desiderio di giocare lì, anche se io non ce lo vedo. L’ho provato. E’ un gran giocatore, ma quello non è il suo ruolo", ribadisce il mister".

Alessandro Bacci



Pubblicato il 22 / 5 / 2017