Giunta comunale: rimpasto a sorpresa

ā€

Nell’ottica di una migliore suddivisione dei ruoli e di un più efficace coordinamento in vista dei prossimi obiettivi dell’amministrazione, il sindaco di Genova Marco Bucci ha firmato un provvedimento di ridefinizione delle deleghe e ha affidato all'assessore Pietro Piciocchi la nuova delega amministrativa dedicata all’Attuazione delle riforme ed investimenti finanziabili con il Recovery Fund e cura delle relazioni con gli organi di governo nazionali ed europei relative, necessario per una sempre più efficace azione di governo.

L’obiettivo del Comune di Genova è quello di cogliere opportunità di finanziamento, di fonte nazionale ed europea, disponibili temporaneamente, per il rilancio sociale ed economico della nostra città.

Massimo Niccolò andrà a ricoprire l’incarico di vice sindaco mantenendo le deleghe alla Salute dei cittadini, informatica, Servizi Civici, Anagrafe.

Fratelli d'Italia aveva rivendicato il ruolo di vicesindaco già in occasione del rimpasto di giunta dell'anno scorso, in virtù dell'accordo politico che, dopo le elezioni del 2017, aveva portato a quel ruolo l'ex vicesindaco Stefano Balleari, che poi si è dimesso per andare in consiglio regionale.

Bucci allora aveva confermato Piciocchi ma adesso, a un anno dalle elezioni amministrative del 2022, la salvaguardia degli equilibri politici nella coalizione di centrodestra ha prevalso.

 



Pubblicato il 7 / 4 / 2021

ā€

Articoli simili