Ancora dubbi su AstraZeneca

E' stabile anche se ancora non completamente fuori pericolo la ragazza di 18 anni ricoverata al San Martino per emoragia cerebrale ed operata d'urgenza. 

La ragazza si era già recata in Pronto Soccorso il giorno 3 ma le sue condizioni erano state sottovalutate. Presentava forti emigìcranie e fotofobia.

Si sono riaperte le polemiche sulla pericolosità della somministrazione del vaccino AstraZeneca nelle fasce di età più giovani. La ragazza si era vaccinata in un open day organizzato su base volontaria. 

Ferruccio Sansa, consigiere regionale, ha pubblicato sulla sua pagina facebook una lettera firmata da 24 medici vaccinatori neilla quale si esprime la perplessità di inoculare AstraZeneca ai giovani.

AP - FM

 



Pubblicato il 8 / 6 / 2021

Articoli simili