Samp, tutti pazzi per Schick. Kownacki il sostituto

Tutti pazzi per Patrick Schick. Quando l'affare sembrava ormai sulla via della conclusione ecco l'inseriemnto in extremis del Paris Saint Germain nella trattativa. Il club francese avrebbe offerto alla Samp 35 milioni per assicurarsi le prestazioni del talento ceco. Offerta immediatamente accettata dai blucerchiati, ma prontamente respinta dallo stesso Schick. L'attaccante ha tenuto fede alla parola data alla Juventus, senza dunque tradire fiducia e accordi con i bianconeri. Il prezzo sarà comunque superiore a quello della clausola da 25 milioni di euro ma con diversa modalità di pagamento. Il costo fianle del cartellino di Schick sarà di 30 milioni, ma la Juve otterrà un prestito con obbligo di riscatto nella prossima stagione. Il pagamento conq uesta formula sarà dilazionato in quattro anni. Ancora da valutare l'inserimento di alcune contropartite tecniche in prestito.

La Samp otterrà quindi più soldi dalla cessione del giocatore ma dilazionati in più anni, senza dunque ottenere imemdiatamente una certa liquidità da sfruttare nel mercato estivo. E a proposito di mercato, il sostituto di Schick è stato individuato. Il nome caldo per sostituirlo è quello del 20enne polacco del lech Poznan, Dawid Kownacki, impegnato in queste settimane nell'Europeo under 21. La differenza tra domanda e offerta si sta lentamente riducendo. Il club polacco ha richiesto 5 milioni per il giocatore, la Samp è arrivata a offrirne 3 e nelle prossime ore potrebbere esserci sviluppi importanti. A 4 milioni Kownacki diventerà il primo acquisto blucerchiato di questa campagna estiva. Giampaolo è pronto ad accogliere un nuovo talento dall'Est Europa dopo le felici esperienze con Schick, Skriniar, Linetty e Bereszinsky.

Insomma Samp molto attiva per sostituire immediatamente Patrick Schick. L'alternativa, apprezzata da Giampaolo, è quella di Diego Falcinelli, ma l'attaccante ex Crotone e di proprietà del Sassuolo ha un costo ben più elevato. I neroverdi hanno richiesto 10 milioni di euro per il prezzo del cartellino del giocatore. Una cifra ritenuta fuori mercato.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 13 / 6 / 2017