Coronavirus: i ricoverati non sono vaccinati

ā€

Il 99% dei pazienti ricoverati in terapia intensiva negli ospedali liguri  non è immunizzato, neppure con una dose di vaccino. L’unico paziente vaccinato in terapia intensiva ha purtroppo gravi patologie, pregresse al contagio. I dati liguri confermano quindi il report dell’Istituto Superiore di Sanità e, soprattutto, che la doppia dose di vaccino protegge in modo assolutamente efficace dalle forme gravi dell’infezione da Covid-19 e nella stragrande maggioranza dei casi anche dal rischio di ospedalizzazione.

Per questo motivo Regione Liguria intende spingere  al massimo la campagna vaccinale offrendo la possibilità, a partire da mercoledì in poi, di presentarsi in uno dei cinque punti vaccinali individuati in ciascuna Asl per fare il vaccino, senza prenotazione.

Da mercoledì 15 sarà possibile effettuare il vaccino senza prenotazione nei seguenti centri vaccinali:

Asl 1
- Imperia, dal lunedì al sabato dalle ore 14.00 alle ore 18.00;
- Camporosso, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 14.00;
- Arma di Taggia, lunedì - mercoledì - venerdì dalle 08.00 alle 14.00; martedì - giovedì dalle 14.00 alle 18.00;

Asl 2
- Savona, Terminal Crociere, dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 18.00;
- Finalborgo, il sabato dalle 08.00 alle 18.00;

Asl 3
- Genova, Sala Chiamata dal lunedì al sabato dalle 08.00 alle 18.00;

Asl 4
- Chiavari, Hub Caperana dal Lunedì a Venerdì dalle 08.00 alle 18.00
- Rapallo, il sabato dalle 08.00 alle 18.00;
- Sestri levante, il sabato dalle 08.00 alle 18.00

Asl 5
- La Spezia, Hub Fitram dal lunedì al sabato dalle 08.00 alle 18.00;
- Sarzana, Hub San Bartolomeo dal lunedì al sabato dalle 08.00 alle 18.00 



Pubblicato il 12 / 9 / 2021

ā€

Articoli simili