Doppia seduta di allenamento per la Sampdoria. replica watches La testa dei blucerchiati è già proiettata alla sfida di domenica contro il Sassuolo, una squadra che con cui la Samp ha sempre trovato molte difficoltà. In serie A il Doria non ha mai vinto contro i neroverdi a Marassi. Solo in due occasioni i blucerchiati sono riusciti a battere il Sassuolo. La prima in serie B nella semifinale dei play off del 2012 e in serie A solo Mihajlovic riuscì a imporsi al mapei Stadium. In mezzo una serie di sconfitte pesantissime come quel rocambolesco 4-3 al Ferarris con tripletta di Berardi e conseguente esonero di Delio Rossi la settimana successiva. Più recentemente il 3-1 rifilato a Montella con un tifoso che schiaffeggiò il capitano di allora Roberto Soriano a fine partita. Sampdoria Sassuolo evoca anche l'esordio di un grande campione con la maglia blucerchiata, Samuel Eto'o l'8 febbraio 2015. Insomma partite mai banali tra le due squadre, che anche in questa occasione sono pronte a darsi battaglia. Dopo l'eccellente campionato dell'anno scorso, il Sassuolo di Di Francesco sta pagando l'impegno in Europa League e soprattutto i tanti infortuni, da Berardi all'ultimo della lista Politano. Anche Marco Giampaolo ha più di qualche dubbio in vista di domenica. Luis Muriel rientrerà a Bogliasco solamente domani. Fortunatamente il colombiano è rimasto in panchina nella sfida di stanotte contro l'Argentina e quindi ha avuto modo di rifiatare. Sala e Viviano sono ancora in dubbio per domenica, le loro condizioni saranno valutate giorno per giorno. Puggioni e Pererira scaldano i motori. Il portoghese ha giocato due partite con la nazionale under 19 rendendosi protagonista di prestazioni di buon livello. breitling replica watches Insomma nel lunch match della 13esima giornata di serie A Marco Giampaolo dovrà sfatare il tabù Sassuolo, per confermarsi e per proseguire nella scalata alla classifica.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 16 / 11 / 2016