Samp, attesa per Schick. Wilshere obiettivo concreto

Schick-Juve, trattativa che ora rischia seriamente di saltare. Ieri il talento ceco si è sottoposto ad ulteriori accertamenti presso la clinica Jmedical della Juventus. Presente anche il presidente Massimo Ferrero e il professor Paolo Zeppilli, consulente del Coni richiesto dalla Samp. L'esito degli esami è atteso tra domani e lunedì. La carriera di Schick non sembra essere a rischio, ma i problemi di aritmia cardiaca potrebbero costringere l'attaccante a una pausa terapeutica tra i 45 e i 60 giorni, prima di ottenere nuovamente l'idoneità sportiva. Se questa ipotesi venisse accertata dai nuovi esami, la Juventus non sarebbe più disposta a rispettare gli accordi con la Samp per l'acquisto del ceco a 30 milioni di euro. Per questo la dirigenza bianconera sta studiando un prestito con diritto di riscatto se le condizioni del ragazzo torneranno nella normalità. Un'ipotesi al momento non presa in considerazione dalla Samp, che vuole fare cassa per regalare nuovi rinforzi a Giampaolo. La società di Corte Lambruschini sostiene che il ragazzo è assolutamente sano. Eppure anche Schick è apparso preoccupato dalla situazione: in primis per capire quali sono i suoi reali problemi di salute e in secondo piano in quale squadra giocherà nella prossima stagione.

Intanto nella lunga lista di possibili nuovi acquisti spunta il nome del talentuoso centrocampista Jack Wilshere. Il giocatore inglese appare tutt'altro che un obiettivo irraggiungibile. L'Arsenal ha richiesto 10 milioni per il giocatore, cifra assolutamente abbordabile per le casse blucerchiate dopo le tante cessioni di questa campagna estiva. Il problema riguarda l'ingaggio, attualmente Wilshere percepisce 4 milioni di sterline. Società attiva per arrivare al centrocampista, notizia confermata anche dal prestigioso quotidiano inglese The Guardian che parla di giocatore scontento e in attesa del trasferimento. Carlo Osti intanto sta portando avanti la trattativa per arrivare a Gian Marco Ferrari. Il Sassuolo ritiene il difensore incedibile, la Samp è arrivata a offrire 7 milioni. Un braccio di ferro che i blucerchiati non vogliono perdere.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 14 / 7 / 2017