Sgombero diurno De Ferrari. Garassino "sar sigillato"

La struttura che per molti anni ha ospitato il diurno, ma ormai da tempo abbandonata, si era trasformata in un ricovero per senza tetto. Questa mattina gli agenti della polizia municipale e i tecnici hanno delimitato l’imbocco tra il Carlo Felice e Galleria Mazzini e i tecnici Amiu hanno iniziato a ripulire gli ambienti.

“Buchi neri come questi, adiacenti al Teatro Carlo Felice sono uno scandalo per un città turistica, senza contare i problemi d’igiene. Dentro il sottopasso abbiamo trovato dai vestiti ai materassi, dalle bottiglie vuote alle coperte. Dopo l’intervento di bonifica, l’area verrà sigillata per evitare che si possano verificare nuove situazioni a rischio. Sarà quindi realizzato un progetto in collaborazione con il Municipio per dare una sistemazione permanente che possa evitare nuove occupazioni”.



Pubblicato il 19 / 7 / 2017